venerdì 27 maggio 2011

Il Venerdì del libro: 365 things to make and do

Aderendo ad un'iniziativa di HomeMadeMamma anche questa settimana parteciperò a I Venerdì del Libro. 

Innanzitutto vorrei ringraziere Mamma che giochi! per il bellissimo premio che mi ha assegnato e vorrei girarlo ai Blog che più mi piacciono... ma molti sono già stati premiati, quindi vorrei idealmente passare questo premio a tutti i blog che partecipano a I Venerdì del Libro per le belle proposte che mi fanno scoprire ogni settimana.
Ovviamente un grazie all'ideatrice di questo appuntamento Paola :)


In particolare vorrei ringraziare le blogger che mi hanno portata ad acquistare i seguenti libri:

MammaMoglieDonna per aver segnalato Che rabbia!




Intelligenza emotiva per un figlio  e Urlo di mamma


Creagiocando per Pezzettino e Nel paese delle pulcette, due favole che le mie figlie avevano entito dalle maestre all'asilo ma delle quali non conoscevo l'esitenza del libro!

Non mi ricordo più chi ha conigliato questo libro che mi è piaciuto molto
Quando Hitler rubò il coniglio rosa
 Cuore di mamma per avermi fatto conoscere questi due bei libri:
Il mistero della bottiglia blu
La sindrome Lolita









La pappa dolce  per avermi aiutata con questi due libri a conoscere un po' di più il metodo Montessori
I bambini hanno bisogno di fiducia
La scoperta del Bambino







E poi gli altri blog a cui vorrei dedicare queto premio:
Ed in fine ecco la proposta di questa settimana: 365 things to make and do, un favoloso libro con molti suggerimenti per attività da svolgere con bambini. Vi sono illustrate varie tecniche ed è un ottimo supporto per imparare cose nuove, copiando le idee del libro o crendone di proprie.
Il libro noi l'abbiamo preso in inglese, fa parte delle nostre attività da svolgere in questa lingua, ma lo potete trovare anche in italiano!

Le bambine si sono cimentate nel disegnare dei mostri: jellybean monsters e little round monsters!
E così la nostra attività in inglese di oggi si è svolta in terrazza tra fogli, colori a cera e matite colorate e ...tanta fantasia!





Gli altri blog partecipanti:

13 commenti:

  1. Grazie Monica :D
    Questo libro lo sfoglio ogni volta che andiamo in libreria ma per il momento mi sono trattenuta... chissà!

    RispondiElimina
  2. Il libro delle attività mi sembra fantastico e lo inserisco subito nella mia lista dei desideri, da comprare al più presto... Ottimi anche gli altri suggerimenti che ti sono arrivati e... complimenti per il premio!

    RispondiElimina
  3. Bella la tua proposta e grazie di averci dedicato il premio!!! Scappo! (al mio ritorno cercherò di capire come funzionano queste cose ;-) ..)

    RispondiElimina
  4. Interessante e utile per me che sono l'antitesi della creatività. Non sia mai che prima o poi mi sblocchi.

    RispondiElimina
  5. Grazie del premio, è una bella sorpresa!
    è grazie del suggerimento: il libro lo prenderemo di sicuro (magari anche noi in inglese)

    RispondiElimina
  6. Ti ringrazio per il premio! Anche io ho letto alcuni dei libri che hai elencato e mi sono piaciuti!

    RispondiElimina
  7. Grazie per il premio ma sopratutto grazie di cuore a te per la disponibilità, la simpatia e tutte le cose belle che condividi con noi!!!Ripasserò con calma in serata per capire come funziona il tutto, adesso il dovere mi chiama ;)!! Buona giornata!!

    RispondiElimina
  8. Grazie! Che sorpresa! Spero di continuare a suggerire bei libri interessanti e di cui non conosci l'esistenza ;) ciao a presto! ;)

    RispondiElimina
  9. Grazie per il premio, Lucia! Per quanto riguarda 'Quando Hitler rubò il coniglio rosa', io ricordo di averlo preso in seguito ad una bella recensione di qualche anno fa di Piattini Cinesi (http://www.piattinicinesi.com/quando-hitler-rubo-il-coniglio-rosa-2/). Non so se è quella che ha ispirato anche te, ma probabilmente è stata la prima...

    RispondiElimina
  10. Oddio, Monica, scusami tanto.... mai portarsi avanti prima delle 7 del mattino, altrimenti succedono queste cose! ;-)))))))))))))))

    RispondiElimina
  11. @Sunshine: cedi alla tentazione, ne vale la pena… noi ne abbiamo anche un altro!

    @Stefania:Grazie ^__^ I libri della Usborne sono molto belli.

    @Cì: veramente non ho capito bene neanche io come funziona… forse avrei dovuto scrivere delle cose su di me… ma sai com’è, faccio sempre le cose a modo mio ;)

    @lapappadolce: ad un blog bellissimo!

    @mammozza: vai tranquilla, con questo libro basta solo un po’ di buona volontà… la creatività la mettono già loro!
    E’ un buon punto d’inizio.

    @Tatiana: sì, in inglese è un’ottima opportunità per giocare con la lingua e non solo con i colori.

    @Pollon: già, questi venerdì sono davvero stimolanti!

    @Lucia: Buona giornata anche a te :)

    @Stella: continuerò a sbirciare nelle tue proposte!

    @annalisa: ^___^ beh, la mia mamma si chiama Lucia… sei comunque rimasta in famiglia :)
    Il mistero della bottiglia blu l’ho letto e poi l’ho regalato ad un ragazzino che ha la sindrome di Asberger e che l’estate scorsa è stato mio allevo di nuoto, un ragazzino sveglio e molto stimolante!

    RispondiElimina
  12. Scusandomi per l'estremo ritardo ti ringrazio tanto per il premio :D

    RispondiElimina