sabato 25 agosto 2018

The Holy Mass & Hotel Transylvania 3.

Prima dell'avvento di internet, se ci si recava all'estero per studiare una lingua  straniera, una delle migliori occasioni per aumentare la propria capacità di comprensione all'ascolto era frequentare la chiesa, andare a messa.

Ricordo che, quando studiavo in Germania, dopo le prima settimana di scuola, mi recai nella chiesa della piazza principale del paese, per assistere alla messa.
Restai un po' perplessa: va bene che conoscevo pochissimo la lingua, va bene che ero in un altro paese ma ... la messa mi pareva parecchio diversa: a metà funzione ho capito di essere entrata in una chiesa protestante 😂😂😂
Però il pastore era molto in gamba, parlava chiaramente e riuscivo a capire molto di quello che diceva, inoltre ero concorde con lui su molti punti.
Presi a frequentare regolarmente la funzione domenicale: un'ora di eccellente "listening".

Quindi : domenica mattina, alle ore 9:00, la Family è andata alla Chapell per la messa in inglese.
Le ragazze erano inizialmente un po' interdette, poi lentamente si sono "abituate al suono diverso" e hanno cominciato a capire molto.

Nel pomeriggio le abbiamo portate al cinema a vedere Hotel Transilvania 3 , sempre in inglese ... finché non inizia la scuola, le lasciamo tranquille col francese.

...manca poco comunque 😨😨😨!


venerdì 24 agosto 2018

Le tende : bene di prima necessità!



In questi appartamenti,  come anche negli altri dove siamo stati qui a Mons, non vi sono dispositivi di oscuramento alle finestre: no tapparelle,  no scuri !

Le finestre sono belle ampie e danno una buona visuale sull'intero della casa ... quindi comperare delle tende diventa indispensabile.




Ieri sera abbiamo cenato in sala  dove c'è una vetrata che occupa l'intera parete. Fortunatamente il nostro appartamento è orientato in modo che la finestra della sala si affacci verso il confine della base.
Di giorno la stradina dietro casa non è affatto trafficata ma alla sera si popola di gente che fa attività salutari come corsa, camminata, nordicwalking , portare a spasso il cane ... quindi sotto alle nostre finestre c'era un incredibile via vai: abbiamo avuto una cena con vista!


Le camere delle ragazze invece si affacciano sulla parte anteriore dell'edificio, dove si trova il parcheggio e le entrate: urge montare velocemente le tende onde evitare di dare spettacolo! 😂😂😂




giovedì 23 agosto 2018

Una cosa al giorno ... con calma!

In Belgio gli orari di apertura dei negozi sono molti più ristretti che in Italia.  Questo migliora certamente la vita dei lavoratori, ma rende molto più complesso  fare acquisti per chi lavora.

Per gli acquisti iniziali e i contratti  (internet, TV,  Telefono) è necessaria la presenza del Comandante , per quanto riguarda glu acquisti per la casa, desideriamo essere tutti assieme per scegliere, quindi : si corre dopo le 17:30 ogni giorno verso una meta diversa, nella speranza di portare a termine la missione quotidiana entro le 19:00.

Le mie giornate alla base sono al momento occupate da aspetti burocratici e dalle"visite" degli addetti ai lavori.

Unico neo, la proverbiale assenza di puntualità da parte dei belgi.  Gli appuntamenti sono dalle 8:00 alle 10:00/12:00 ... che si traducono praticamente in "rimani a casa ad aspettare che prima o poi arrivo"... a volte non arrivano 😲


Molti si lamentano ferocemente di queste abitudini belghe, sostenendo che diminuiscano di molto la qualità della vita del consumatore ... il Vaticano comunque sarebbe contento dato che alla domenica tutti i negozi e i centri commerciali chiudono i battenti 😉

Per gli appassionati dei centri commerciali resta comunque sempre il sabato!



Comunque ieri abbiamo preso il tavolo da Ikea : entrati alle 19:15 usciti alle 19:58 

mercoledì 22 agosto 2018

Not for us!

Il Comandante ed io abbiamo capito che potremo fare molte cose nella vita : ma non gli installatori di elettrodomestici 😂😂😂

A nostra discolpa c'è da dire che i libretti delle istruzioni non erano in italiano!

Lui leggeva il libretto delle istruzioni in inglese e io controllavo su quello francese (molto più dettagliato) ... su quello in inglese c'era una sorta di riassunto per sommi capi!

Questo per quanto riguarda l'installazione , poi siamo passati all'utilizzo.
Lui leggeva in inglese ma sugli elettrodomestici le funzioni sono scritte in fiammingo/francese 😨

Per la lavatrice nessun problema, ma non  avendo mai usato un'asciugatrice, abbiamo dovuto capire quali programmi fossero più adatti alle nostre esigenze.

Comunque un lavaggio e un'asciugatura di prova li abbiamo fatti: indumenti puliti, profumati,  asciugati e non abbiamo inondato casa!

Oggi viene l'addetto a collegare il gas e poi saranno operativi anche i fuochi!




martedì 21 agosto 2018

Plumber, handymanny ed électricien VS donna.

Mio marito era presente al momento dell'ispezione, quando il funzionario del governo belga ha annotato i danni già esistenti nell'appartamento e stilato una lista dei lavori da fare...

... ovviamente non era qui oggi, quando sono arrivati gli operai per fare le varie riparazioni! 😎😎😎

Appuntamento tra le 8:00 e le 10:00 , si sono presentati in sequenza:

il factotum che ha farto piccoli aggiustamenti alle porte. Di fatto ha stretto un paio di viti e io non ho notato alcuna differenza,  secondo me andava già tutti bene prima  ... l'unica cosa che doveva realmente aggiustare era una maniglietta della zanzariera che si era staccata ... ovviamente la maniglietta è ancora là!

Firma sul modulo per dichiarare che le riparazioni erano state eseguite.

Poi è stata la volta dell'idraulico che ha sistemato un rubinetto che (a suo dire) perdeva ed ha attaccato il tappo della vasca alla sua catenella.

Altra firma.

Alla fine è arrivato l'elettricista e qui ero preparata!
Gli ho chiesto di rimuovere la presa della SoketTV perché non siamo interessati e faremo tutto tramite un altro operatore "TV, telefono, internet". Lui mi ha guardata perplesso e poi ha obbiettato che tale operatore non è per la TV. Gli ho spiegato che avremo preso il pacchetto completo ... ah, ok, allora sì.
Presa tolta.
Gli ho segnalato 3 prese nelle quali le spine faticano ad entrare, due sono un po' difficoltose,  nella terza non c'è verso di inserire la spina.
Lui si dilunga in una spiegazione sulla sicurezza belga, sul fatto che le prese fatte in quel modo impediscono ai bambini  di inserire oggetti inappropriati nelle prese. Bisogna farci un po' l'abitudine!
A quel punto io faccio notare che nella terza presa neppure lui riesce ad inserire la spina... e lui mi dice che la mia spina è sbagliata.
Sì, può essere, ma nelle altre prese della casa entra!
A quel punto si convince, apre la presa e ... guardi Madame,  l'inquilino precedente aveva rotto una presa ed era rimasto dentro un pezzo, ecco perché non si riusciva ad inserire la spina!

... ok, quindi non era la mia presa?!
Ho evitato il commento ed ho ringraziato.

Terza ed ultima firma.

Stamattina il Comandante è andato al lavoro dicendomi che aveva spostato l'appuntamento per la consegna degli elettrodomestici  (lavatrice, aciugatrice, fuochi e frigorifero) alle 17:00 ...
Alle due in punto suonano al campanello: "hi, delivery service"  ^___^

Ora la cucina ha un aspetto più realistico ... anche se ancora nessun elettrodomestico è stato collegato.








lunedì 20 agosto 2018

Expat primi giorni: busy days!

Un trasferimento in un altro paese è ovviamente sempre impegnativo anche dal punto di vista burocratico ... se ci si trasferisce in una base militare,  l'aspetto burocratico aumenta!
C'è un Form per tutto 😉

I primi giorni sono trascorsi tra sballaggio scatoloni,  montaggio mobili e scartoffie.

Mentre le ragazze sistemavano le loro cose nelle rispettive stanze mi sono ritrovata a pensare come fosse facile gestire tutto con due figlie grandi: abbiamo fatto lavoro di squadra e tutto si è svolto velocemente. #Montessoridocet😂
Non oso pensare l'impegno e la difficoltà per quelle mamme con due o tre bimbi in età prescolare!!! ... e ce ne sono molte, soprattutto americane, con minimo tre figli.

L'organizzazione è ottima e prodiga di informazioni ma ancor più utili sono le notizie e le "dritte" della community, soprattutto di quella italiana.

Dopo una giornata in coda all'ufficio preposto, adesso siamo orgogliosi possessori di una ShapeID e ci possiamo dedicare ad altro.

Domani arriveranno gli elettrodomestici e finalmente cominceremo a vivere in modo più tradizionale la nostra quotidianità.
Intanto questa sera abbiamo cenato a casa per la prima volta, anche se con un tavolo di fortuna!



domenica 19 agosto 2018

Expat per 4 anni: inizia l'avventura



Oggi è iniziata la nostra vita da expat: vivremo a Mons (Belgio) prossimi quattro anni.
Il trasferimento è dovuto al lavoro di mio marito che è un militare, ma l'idea di trascorrere un periodo all'estero ha affascinato l'intera famiglia.

Per le ragazze è la prima esperienza di vita all'estero, tutte le altre volte si era trattato sempre di vacanze più o meno lunghe e più o meno lontane da casa.

Vivremo in una base NATO quindi non saremo semplicemente in Belgio ma saremo in una comunità piuttosto variegata...

... vi farò sapere come procede, stay tuned!