domenica 11 marzo 2012

La Pasta di Zucchero e le magiche mani di Sara!

Questa settimana niente post per il Venerdì del Libro, l'avevo in bozza, ma venerdì non ho proprio  fatto a tempo a ritoccarlo e pubblicarlo: giornata troppo intensa!

Sveglia alle 6:20 e 40 minuti di back-gym... ovvero esercizi di ginnastica specifici per il mio odioso mal di schiena, ordinati dal neurochirurgo in associazione con l'ortopedico e la fisiatra: mi sa che li devo proprio fare!
Speriamo così di riuscire a dormire di notte invece di morire dal mal di schiena che, beffardo, mi assale proprio se mi sdraio.
Immagino che l'alternativa sia di imparare a dormire in piedi come i cavalli!

Alle 7:30 sveglia per le nane e inizia la giornata, alle 8:15 si esce per andare a scuola e poi io me ne vado al lavoro. Alle 13:00 recupero Chiara da scuola, mangiamo velocemente un trancio di pizza da asporto e la porto subito a casa della Sesa, rientro velocemente a casa e alle 14.00 e inizia l'avventura con Sara.... due ore di lavoro tra lo zucchero a velo e i coloranti e poi di corsa alla scuola d'inglese che alle 16:45 inizia il Play Group!

Una mamma della classe ha avuto l'idea di festeggiare il compleanno della maestra facendo una sorpresa sia a lei che ai bambini, Sara ed io siamo state incaricate di fare e decorare una torta.
I bambini non ne dovevano sapere nulla, quindi abbiamo fatto tutto di nascosto!

Dovete sapere che Sara è una perfezionista, mentre io... no!

Questa è la statuetta raffigurante la maestra nelle vesti di Fata Giardiniera, tutta opera di Sara.


Come per la Torta Spongebob la ricetta è sempre  la torta al cioccolato, con 2 uova e solo 50gr di burro, di Natalia. Ricetta oramai super collaudata, farcita con crema alla nocciola, è stata spazzolata dai bambini e  anche dai genitori presenti!

La pasta di zucchero invece è opera di Sara che l'ha imparata da un tutorial trovato su You Tube, ha portato i panetti a casa mia dove li abbiamo colorati con colori in gel.



Ricoperta la torta con uno strato di ghiaccia reale (250gr di zucchero a velo frullati con una chiara d'uovo e qualche goccia di limone), in modo da formare una base appiccicosa per far aderire meglio la PdZ, l'abbiamo rivestita.

Poi con colore diluito e pennello ho provveduto a dipingerla di verde, abbiamo colorato la restante PdZ con i colori alimentari ed abbiamo ritagliato i fiorellini, incollati con un po' di ghiaccia.


Per ultima, un momento prima di entrare in classe, la statuetta!


Buon compleanno!

16 commenti:

  1. SPLENDIDAAAAAAAAAAAAA ... la torta e COOMOVENTE l'idea.
    Anch'io insegno e assicuro che questi sono momenti di felicita', che vanno al di là della professione, ma danno spessore alle emozioni piu' importanti.
    Un abbraccio ornella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo proprio che tu abbia ragione, la maestra avevo gli occhi lucidi ;)

      Elimina
  2. Una bella idea e una torta meravigliosa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tocco magico dato dalla scultura di Sara ha dato "spessore" alla torta!

      Elimina
  3. E' perfetta! E chissà che contenta la maestra...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era stupita... allibita forse... e poi anche commossa.

      Elimina
  4. Ma che torta fantastica. Ciao, io sono Maria ho scoperto solo oggi il tuo bel blog: è ricco di idee, mi piace!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria,
      ben arrivata spero tornerai presto a trovarmi!

      Elimina
  5. Che incanto! Bravissima Monica e un complimneot speciale alla tua amica sara!!
    Ho pensato a te per un riconoscimento speciale...se passi da me vedrai di che si tratta:
    http://caralilli.myblog.it/archive/2012/03/12/affidabilita-al-100-grazie.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riferirò i complimenti a sara e presto farò un post per ringraziare del premio!

      Elimina
  6. Che meraviglia! Un'opera d'arte...
    Approfitto per comunicarti che da me c'è un premio per te. Non so se qualche altra blogger ti ha già "nominata" per questo ma spero che voglia comunque apprezzare il mio pensiero. http://libri-stefania.blogspot.com/2012/03/blog-affidabile-al-100-ne-sono.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania, grazie mille!
      Effettivamente il premio l'ho ricevuto anche da Maris (il commento sopra al tuo9 ma non può che farmi immensamente piacere riceverlo due volte... da te poi!
      Sei una maestra in affidabilità e aggiornamenti, le tue recensioni sono sempre ben curate e dettagliate, grazie al tuo blog ho scoperto molti libri sia per me che per le bambine e poi ho visto le recensioni di molti libri che ho già letto e mi son piaciute molto.

      Elimina
  7. ECCOMI! Sono una maestra super fortunata! Che si può desiderare di più? Bambini bravi, affettuosi e ben seguiti a casa; genitori sempre disponibili, creativi, squisiti..... come la torta! Sì, mi sono commossa, ma ho cercato di non farlo vedere, ero imbarazzata, confusa e, come sempre in queste occasioni così inattese, non sapevo che dire, che fare. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino forse un po' di imbarazzo, ma spero che sia stata maggiore la gioia di condividere. Non credo fosse necessario dire nulla, l'atmosfera parlava da sé.

      Elimina
  8. complimenti per la torta e per il tuo blog, davvero :)
    A proposito di cucina - ma anch edi figli - ti segnalo un'iniziativa interessante, rivolta ai ragazzi, ma anche a genitori ed insegnanti, come strumento di aggregazione e confronto. Si tratta di Cibolando, progetto di educazione alimentare dove i ragazzi possono imparare a mangiare sano divertendosi.
    Ecco il link al progetto: http://www.cibolando.it/come-partecipare/sbs-scl/
    Buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per la segnalazione, ho dato un'occhiata veloce ma tornerò con più calma appena avrò un po' di tempo.

      Elimina