lunedì 4 aprile 2011

Paperplate Duck!

Questa è DUCK e ci serve per la nostra "lezione" settimanale d'inglese con Ty ed E, ma può essere usata come burattino o essere semplicemente un facile lavoretto per impegnare per un po' di tempo le manine operose dei nostri bimbi.


Con questi due amichetti e la loro mamma stiamo ripercorrendo i dvd di Hocus&Lotus. Questo piccolo progetto, che andrà avanti fino a Pasqua ha il duplice scopo di avvicinare Ty ed E alla lingua inglese e di far vedere alle mie figlie che ci sono anche altri amici con i quali condividere questa esperienza.

Abbiamo così due momenti di condivisione durante la settimana: il lunedì con H&L e il giovedì con Edo e J per il Playgroup. E' molto importante per i bambini che la seconda lingua trovi un contesto sociale, in modo che non rimanga uno sterile esercizio di apprendimento.

La scorsa settimana ho chiesto ai bambini di rappresentare i vari personaggi dei dvd, in modo da poterne fare delle marionette e poter recitare con queste le varie storie.

"... frog, duck, owl and birdie..."
Sono gli animali presenti nella sigla, cominciamo da quelli!

Per Duck vi serviranno:
  • un piatto di carta
  • la pinzatrice
  • cartocino di recupero (scatole della pasta, riso, cereali...)
  • delle manine per lo stampo della coda
  • tempera gialla e arancione
  • cartoncino azzurro per la cresta
  • cartoncino arancione
Piegate il piatto a metà e fermatelo con due punti della pinzatrice.
Dipingetelo di giallo  e avrete il corpo.
Dal cartoncino di recupero ritagliate le sagome delle zampe e del becco che poi dipingerete di arancione.

Per la testa, ricavante due cerchi che dipingerete di giallo e pinzerete prima tra loro e poi al corpo dell'anatra.
Attaccate il becco e disegnate gli occhi con un pennarello. Alla fine attaccate la cresta blu.
Dal cartoncino arancione ricavate le sagome di due manine, attaccatele alla fine del corpo e avrete la coda di Duck.


Ora avete un animale da aggiungere alla collezione dei Parerplate-Animals!


Questo personaggio ci è anche servito per mettere in scena "The colored Ghosts" andate a dare un'occhiata... vi piacerà!!!


1 commento:

  1. Ciao! Ti ho lasciato un commento sui pozzi veneziani...

    RispondiElimina