domenica 28 dicembre 2014

Burger di barbabietole

La ricetta l'ho trovata su FB scritta da Francesco B. un membro del gruppo GO VEGAN GO!

Poi io l'ho leggermente modificata, una modifica è stata involontaria... non avevo letto che le carote andassero prima cotte, quindi le ho solo grattugiate sottili, sottili... l'eliminazione dei semi di sesamo invece è dovuta al Comandante che li detesta!
Inoltre li ho cotti al forno e non fritti (fondamentalmente perché non so friggere), non ho aggiunto acqua alla farina di ceci, ma l'ho usata per assorbire il liquido rilasciato dalle barbabietole grattugiate.
Non ho usato timo e altri insaporitori e neppure il prezzemolo (quest'ultimo perché non piace a me!)


Ingredienti (tra parentesi le mie modifiche):

·         3-4 barbabietole rosse cotte al vapore (4 barbabietole precotte)
·         4 carote cotte al vapore (4 carote crude grattugiate molto sottilmente) 
·         1 cipolla rossa
·         Pane grattugiato (q.b.)
·         Semi di sesamo
·         concentrato di pomodoro (2 cucchiai)
·         100 gr di mandorle frullate (farina di mandorle)
·         olio extravergine d’oliva (per ungere la carta da forno)
·         farina di ceci (3 cucchiai)
·         prezzemolo tritato
·         timo secco
·         acqua qb
·         sale qb
·         altre spezie a piacere secondo gusto (io spezie per arrosto)
·         pepe qb


Far appassire la cipolla con un po' d'olio.
Grattugiare le barbabietole e unirle alle carote.
Aggiungere la farina di ceci, la farina di mandorle, la cipolla e il pan grattato fino ad ottenere un impasto abbastanza sodo. Aggiungere sale e pepe a gusto.
Lasciar riposare l'impasto per almeno mezz'ora in frigorifero, coperto da una pellicola.


Ricoprire la leccarda del forno con un foglio di carta da forno, ungerla e formarvi sopra gli Hamburger aiutandosi con un coppa pasta tondo.
Cuocere in forno ventilato, già caldo, a 180°C per 20 minuti circa.
Attendere qualche minuto prima di servire, in modo che gli hamburger si intiepidiscano e si rassodino.
Servire al piatto con insalata oppure in un panino da hamburger... in ogni caso con una senape corposa che possa contrastare il sapore dolciastro dell'impasto a base di barbabietola!


Qui l'hamburger è servito con contorno di Kofta ai ceci e spinaci!




4 commenti:

  1. Ciao.. Mh, sembrano deliziosi.. Io solitamente non apprezzo molto le barbabietole.. Ma credo che proverò questa ricetta, usando le tue stesse varianti! Davvero golosi... :-)

    RispondiElimina
  2. Ciao Dani,
    Abbonda con le spezie per smorzare il gusto dolciastro delle barbabietole!
    Buon Anno Nuovo

    RispondiElimina
  3. ma... è mOlto allettante! potrei fare uno scherzetto alla figlia che ora vivrebbe solo di hamburger e patatine (NON è mai stata in uno dei famosi fast food, ma ne conosciuto l'esistenza "grazie" alla lezione di inglese... a scuola...)
    mi sa che lo proverò...
    e mi sa che passerò di qui più spesso:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monica,
      alle mie figlie son piaciuti, seno un po' dolciastri e la prossima volta userò qualche spezia in più!

      Elimina